Cromo
< torna alla lista
MASSIMO TORTI SEGRETARIO GENERALE DI FEDERAZIONE MODA ITALIA SU IL SOLE 24 ORE

08/07/2020 14.31.54

FEDERAZIONE MODA ITALIA SU IL SOLE 24 ORE: LA VOGLIA DI RIPARTIRE C'E' STATA MA LA RIPARTENZA POST COVID E' DIFFICILE

In un articolo de Il Sole 24 Ore, la giornalista Marta Casadei ha fatto il punto sul settore moda con export e ordini in caduta, ma anche sulle difficoltà della distribuzione.

La voglia di ripartire c'è, con le aziende del tessile-moda che hanno riaperto i battenti il 4 maggio e i negozi che, in nove casi su 10 secondo Federazione moda Italia, hanno rialzato le saracinesche due settimane dopo, il 18 maggio. Eppure gli anelli di una filiera che rende l'Italia famosa in tutto il mondo, e va dai produttori di tessuti ai negozi multimarca, concordano su un tema: ripartire dopo il colpo assestato dal Covid-19 si sta rivelando molto difficile...

...Eppure, la voglia di ripartire nonostante le regole e le prospettive poco incoraggianti, il 18 maggio, c'è stata: «Dopo il lockdown hanno riaperto quasi tutti i negozi - ha detto Massimo Torti, Segretario Generale di Federazione Moda Italia - Confcommercio al convegno Ecomm Fashion - ma il 76% ha registrato forti cali di fatturato, soprattutto nelle grandi città e nei centri storici privi di turismo». Del resto, con 31 milioni di turisti stranieri che mancheranno all'appello nel corso del 2020 (stime Enit) ai negozi italiani mancherà una fetta decisiva di acquirenti: i turisti extraeuropei appassionati soprattutto di prodotti di lusso che possono comprare a prezzi inferiori ed esentasse. Le previsioni per la distribuzione sono tutt'altro che rosee: «A fronte di un calo dei consumi stimato in circa 15 miliardi di euro nel zozo, prevediamo a rischio chiusura circa 17.000 punti vendita, con la perdita, di conseguenza, di 35.000 posti di lavoro».