Cromo
< torna alla lista
IL NEGOZIO DI MODA TRA PRESENTE E FUTURO: IL 31 MAGGIO FEDERAZIONE MODA ITALIA A TARANTO

28/05/2018

IL NEGOZIO DI MODA TRA PRESENTE E FUTURO: IL 31 MAGGIO FEDERAZIONE MODA ITALIA A TARANTO

In occasione dell'Assemblea elettiva di Federazione Moda Italia Taranto, che si è terrà il 31 maggio 2018 dalle ore 9.30 presso la sede della Confcommercio Taranto in Viale Magna Grecia 119, il Segretario Generale di Federazione Moda Italia, Massimo Torti, illustrerà rischi e opportunità per un negozio di moda ai tempi di internet nel Workshop “Il  negozio di Moda tra presente e futuro”.

Negli ultimi 6 anni, in Italia si è registrato un saldo nati-mortalità di 20mila negozi di moda. Vale a dire  40mila chiusure a fronte di 20mila nuove aperture. Un problema che non riguarda il solo commercio, ma tutti noi nella vita di ogni giorno, con riflessi immediatamente visibili come pulizia, decoro e percezione di sicurezza delle nostre città.

Negli ultimi anni i consumatori sono diventati più attenti e selettivi, acquisendo un ruolo di “ConsumAttori” sempre più determinante nelle scelte d'acquisto.

In un contesto in profonda evoluzione, il negozio di moda non può star fermo a demonizzare internet e la concorrenza online, ma può e deve cambiare pelle e aprirsi al nuovo.

Per reggere il confronto con l'e-commerce si deve uscire dalla “confort zone” e valorizzare il mix di relazioni umane, competenze, professionalità ed anche tecnologie innovative, puntando sull'omnicanalità.

Federazione Moda Italia è da tempo attenta a promuovere best practice per il dettaglio Moda, con l'obiettivo di creare e diffondere cultura sui processi di cambiamento che stanno rivoluzionando i modelli e le abitudini e le attitudini di acquisto. Oltre all'attività di trasparenza e fiducia portata avanti da Federazione Moda Italia sull'etichettatura dei prodotti tessili e delle calzature, sulle garanzie e responsabilità sui vizi dei prodotti, la lotta alla contraffazione anche online e sui social, sarà presentato il progetto iNovaRetail Small, frutto della collaborazione tra Federazione Moda Italia, l'azienda di servizi Disignum srl e il negozio della periferia di Milano, Bottazzo sas che per primo ha sperimentato le soluzioni innovative per fashion store. Un progetto sostenibile e democratico in quanto si pone l'obiettivo di portare nei piccoli negozi la tecnologia oggi, per motivi di costi e di organizzazione aziendale, quasi ad esclusivo appannaggio dei grandi brand e catene monomarca.