Cromo
< torna alla lista
TAX FREE SHOPPING: DAL 1 SETTEMBRE 2018 OBBLIGO EMISSIONE E TRASMISSIONE FATTURE IN MODALITÀ ESCLUSIVAMENTE DIGITALE ONLINE

20/07/2018 16.25.33

TAX FREE SHOPPING: DAL 1 SETTEMBRE 2018 OBBLIGO EMISSIONE E TRASMISSIONE FATTURE IN MODALITA' ESCLUSIVAMENTE DIGITALE ONLINE

Dal 1° SETTEMBRE 2018 le fatture relative al Tax Free Shopping dovranno essere emesse ESCLUSIVAMENTE in modalità digitale/online e secondo i nuovi requisiti di legge (ex Art. 4 bis Legge di Stabilità 11 dicembre 2016).

In particolare, la fattura tax free dovrà riportare:

- Nome

- Cognome

- Paese di residenza

- Data di nascita

- Tipo documento

- Numero passaporto (ai Clienti svizzeri è consentita la Carta d'identità al posto del passaporto)

- Paese di emissione del passaporto.

Le fatture tax free shopping già emesse non potranno essere modificate. Eventuali cancellazioni e/o modifiche saranno possibili solo tramite emissione di nota di credito. Global Blue, Partner di Federazione Moda Italia, ha realizzato una guida rapida per accompagnare le imprese nella nuova procedura.

In proposito, Federazione Moda Italia informa che entro il 31 agosto 2018 per poter garantire il servizio Tax Free Shopping ai turisti internazionali è necessario :

1. Svolgere la procedura di accreditamento sul portale dell'Agenzia delle Dogane  

2. Verificare di avere una soluzione di emissione Tax Free online in quanto non sarà più possibile la compilazione manuale delle fatture Tax Free, né l'utilizzo di strumenti senza collegamento internet. In pratica, con il nuovo sistema ci saranno alcune novità: ogni singola operazione di acquisto tax free verrà ricondotta al turista attraverso un codice alfanumerico e saranno evidenziati nuovi campi da inserire come la data di nascita e il numero di passaporto. Ciò consentirà di procedere alla compilazione della fattura in negozio in modo più semplice e rapido, mantenendo il massimo livello di sicurezza.

Maggiori informazioni e documentazione a supporto di Global Blue, Partner di Federazione Moda Italia sono disponibili su ../it/news/dd_25_4142/tax-free-shopping-le-novita-della-nuova-disciplina-che-entrera-in-vigore-dal-1-settembre-2018 

Con la nota n. 67079/RU, l'Agenzia delle dogane comunica che, al fine di favorire la diffusione di OTELLO 2.0, è stato realizzato il nuovo servizio di adesione facilitata che semplifica l'iter di accreditamento e di conferimento di eventuali deleghe. Accedono al nuovo servizio "Adesione facilitata ad OTELLO 2.0", le persone fisiche in possesso di credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) di livello 2 o CNS (Carta Nazionale dei Servizi) che risultino:

- rappresentante legale del cedente in Anagrafe Tributaria,
oppure
- gestore per conto del cedente su Entratel, ai sensi dell'art. 3, commi 2 e 2 bis, del D.P.R. 22 luglio 1998, n. 322 (intermediari)
oppure
- gestore per conto del cedente sul Modello Autorizzativo Unico (MAU) dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Il servizio in parola consente, in alternativa, di:

- delegare una o più società di intermediazione tax free alla "Compilazione e Trasmissione FTF" in modalità di trasmissione indiretta System to System (S2S)
oppure
- abilitare un cedente alla "Compilazione e Trasmissione FTF" in modalità di trasmissione diretta System to System (S2S) nonché a "Gestione certificati";
oppure
- delegare una o più persone fisiche alla trasmissione User to System (U2S) tramite l'applicazione "OTELLO – Gestione FTF", messa a disposizione dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli (l'autorizzazione "Compilazione e Trasmissione FTF" viene delegata automaticamente alla persona fisica).