Cromo
< torna alla lista
CONFERENZA DELLE REGIONI: AGGIORNAMENTO E INTEGRAZIONE DELLE LINEE GUIDA RIAPERTURA

25/05/2020

CONFERENZA DELLE REGIONI: AGGIORNAMENTO E INTEGRAZIONE DELLE LINEE GUIDA RIAPERTURA

Nelle sedute del 22 e 25 maggio 2020, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato, con il supporto degli uffici di prevenzione dei Dipartimenti di Sanità pubblica e all'unanimità (ai sensi dell'art. 1 comma 14 del decreto-legge n. 33/2020), l'aggiornamento e l'integrazione alle “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive”.

Con particolare riguardo alla Scheda relativa al COMMERCIO AL DETTAGLIO, grazie all'intervento della Confcommercio e di un grande lavoro di Sistema che ha visto in prima linea Federazione Moda Italia, sono state accolte importanti modifiche relative alla messa a disposizione dei guanti monouso in caso di vendita di abbigliamento e all'esclusione della funzione di ricircolo dell'aria negli impianti di condizionamento.

I nuovi punti 5 e 9, che recepiscono in toto le nostre richieste, sono così formulati nel nuovo testo approvato dalla Conferenza delle Regioni:
• Nel caso di acquisti con scelta in autonomia e manipolazione del prodotto da parte del cliente, dovrà essere resa OBBLIGATORIA la disinfezione delle mani prima della manipolazione della merce. IN ALTERNATIVA, dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente.
• Favorire il ricambio d'aria negli ambienti interni. Per gli impianti di condizionamento, è OBBLIGATORIO, SE TECNICAMENTE POSSIBILE, ESCLUDERE totalmente la funzione di RICIRCOLO D'ARIA; SE CIO' NON FOSSE TECNICAMENTE POSSIBILE, vanno RAFFORZATE ulteriormente le misure per il ricambio d'aria naturale e in ogni caso va garantita la PULIZIA, ad impianto fermo, dei FILTRI DELL'ARIA di ricircolo per mantenere i livelli di filtrazione/rimozione adeguati, secondo le indicazioni tecniche di cui al documento dell'Istituto Superiore di Sanità.

La versione aggiornata delle “Linee guida” della Conferenza delle Regioni è stata inviata al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al Ministro della Salute, Roberto Speranza e al Ministro per gli Affari Regionali. Francesco Boccia, perché si possa procedere all'aggiornamento del DPCM del 17 maggio 2020 ai fini della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, anche per un coerente coordinamento dei testi.


NE ATTENDIAMO QUINDI LA PUBBLICAZIONE IN DPCM PER L'AGGIORNAMENTO NORMATIVO.