Cromo
< torna alla lista
FEDERAZIONE MODA ITALIA: Gli esiti del Consiglio Nazionale a Bologna

29/09/2020

FEDERAZIONE MODA ITALIA: Gli esiti del Consiglio Nazionale a Bologna

Il 28 settembre 2020 si è tenuto in presenza e nel rispetto delle disposzioni anticovid, presso la sede di Confcomercio Emilia Romagna a Bologna, il Consiglio Nazionale di Federazione Moda Italia. Il Presidente Renato Borghi, dopo un'analisi della situazione del mercato della moda, ha illustrato le principali azioni sindacali intraprese dalla Federazione, soffermandosi poi su: la proposta di un credito d'imposta per la svalutazione dei magazzini; il contrasto dell'emendamento proposto dal Movimento 5 Stelle sulla liberalizzazione delle vendite straordinarie (saldi, promozioni e liquidazioni totali) in discussione al Senato; le necessarie attenzioni relative all'entrata in vigore, il 22 ottobre prossimo, della legge sull'utilizzo dei termini "cuoio", "pelle" e "pelliccia"; le nuove iniziative a supporto del credito con Banca Sella e quelle per la ripartenza del settore (rapporto con i fornitori e con i proprietari immobiliari).

Nel corso dell'incontro si è deciso di procedere ad un'indagine sui Soci delle diverse province italiane sulla data di avvio dei saldi invernali.

Il Consiglio nazionale, su proposta del Presidente Borghi, ha nominato Vice Presidente, Marco Cremonini (Bologna) ed ha eletto due nuovi Rappresentanti di Giunta: Paolo Mantovani (Arezzo) e Antonella Popolizio (Pordenone). E' stato, inoltre, cooptato in Consiglio Nazionale, Marco Cassina (Como).