Cromo

SOS ETICHETTATURA: IL PROGETTO DI FEDERAZIONE MODA ITALIA

SOS ETICHETTATURA: IL PROGETTO DI FEDERAZIONE MODA ITALIA

In relazione ad alcuni controlli effettuati sulla regolarità delle etichette dei prodotti tessili e moda (tema tornato d'attualità a seguito dell'entrata in vigore il 4 maggio 2012 del Regolamento UE n. 1.007/2011) e delle segnalazioni di sanzioni comminate in diversi territori, in particolare ai negozi di abbigliamento, dagli organi deputati ai controlli, Federazione Moda Italia ha realizzato il progetto “SOS Etichettatura”. In collaborazione con Confcommercio Imprese per l'Italia, prevede la realizzazione e la messa a disposizione delle Associazioni interessante di un KIT “SOS Etichettatura” con il duplice obiettivo di accrescere la consapevolezza degli imprenditori del settore moda sui rischi da evitare e di promuovere buone pratiche capaci di aumentare le probabilità di evitare fastidiose multe ai nostri operatori. A seguito delle numerose richieste pervenute, Federazione Moda Italia sarà presente sui territori per approfondire, in workshop formativi organizzati unitamente alle Associazioni provinciali, gli aspetti della normativa sull'etichettatura dei prodotti tessili con particolare riguardo alle responsabilità ed ai rischi di sanzioni agli operatori commerciali. Sul sito di Federazione Moda Italia sarà anche predisposta una white list di imprese manifatturiere produttrici e/o distributrici che etichettano i prodotti tessili e di moda nel rispetto della normativa vigente. Tutte le imprese indicate sono state debitamente segnalate alla Federazione dalle aziende del dettaglio associate alla Federazione. Invitiamo i Soci a comunicare i nominativi delle imprese produttrici/distributrici che rispettano la normativa in modo da poter ampliare la lista. La Federazione non si assume responsabilità in ordine alle aziende non indicate nella lista e pertanto invita i Soci a prestare molta attenzione nelle relazioni commerciali con tali aziende ed eventualmente a comunicarne i riferimenti qualora si verificasse il mancato rispetto della normativa sull'etichettatura dei prodotti tessili e calzature.