Cromo

FEDERAZIONE MODA ITALIA GENOVA

FEDERAZIONE MODA ITALIA GENOVA DETTAGLIO INGROSSO TESSILE ABBIGLIAMENTO CALZATURE PELLETTERIA ARTICOLI SPORTIVI ACCESSORI

PRESIDENTE DETTAGLIO TESSILE ABBIGLIAMENTO-PELLETTERIA: GIOVANNI PRAZZOLI

PRESIDENTE INGROSSO TESSILE ABBIGLIAMENTO: GIANLUCA MONTALCINI

Via Cesarea 8/4

16121 Genova

NOTIZIE

25 agosto 2013 - Su Il Giornale della Liguria, il Presidente di Federazione Moda Italia Genova, Gianni Prazzoli, ha risposto ad un'intervista sugli sconti che campeggiano nelle vetrine di Genova dove nonostante i saldi si siano conclusi lunedì 19 agosto, i negozianti provano a dare ancora qualche buona occasione ai consumatori con cappotti e piumini della passata stagione: «Eppure le cose non sono andate bene nemmeno quest'anno. Dopo un 2012 negativo, quest'anno il volume d'affari dei saldi è sceso ancora tra il 10 ed il 12%, anche fino al 15. E alla fine il conto è negativo. E la crisi pesa più sui piccoli commercianti che sono stritolati da una parte dalla contrazione del mercato e dall'altra dall'offerta delle grandi case di abbigliamento che, per continuare a guadagnare, hanno cambiato strategie. I negozi monomarca gestiti direttamente dalla casa madre e non in franchising hanno già eliminato i capi estivi e si sono buttati a fare le vendite di autunno – inverno. E c'è di più: infatti il settore dell'abbigliamento soffre di questi problemi strutturali perché le grandi firme producono direttamente per l'outlet e quando vendono al 50% del prezzo di listino ci guadagnano comunque, mentre la vendita al 50% per il piccolo negoziante è una perdita secca».

30 dicembre 2012 - Fiducia dei commercianti genovesi nei saldi, che anche nel capoluogo ligure inizieranno il 5 gennaio. Per il Presidente di Federazione Moda Italia Genova, Gianni Prazzoli, intervistato da ADNKronos e ripreso da Repubblica del 30 dicembre 2012: «Le speranze sono buone. Si conta di recuperare la stagione, che è stata tranquilla, con un certo calo un po' in tutti i comparti. Anche a Natale abbiamo dovuto registrare un calo, anche se non terribile. I saldi fanno richiamo, i media ne parlano, sono sempre un avvenimento. In genere funzionano, specialmente se ci sono sconti interessanti, e io credo che lo saranno, perché la merce rimasta in magazzino è parecchia e bisogna farla fuori».

7 novembre 2012 - Il nuovo Consiglio direttivo di Federazione Moda Italia Genova, nella seduta del 7 novembre 2012, ha riconfermato alla Presidenza dell’Associazione rappresentativa in ambito Ascom Confcommercio Genova del settore tessile, abbigliamento e pelletterie, Gianni  Prazzoli, che è anche Vice Presidente Federazione Moda Italia nazionale. Molti e tutti estremamente importanti gli argomenti trattati nella relazione del Presidente e nel successivo dibattito, dall’attività della Federazione Nazionale alla grave situazione del mercato, dagli studi di settore ai rapporti con i fornitori agli outlet. Particolare attenzione è stata posta al capitolo saldi e vendite promozionali. Alla luce della grande confusione che ha creato tra gli operatori ed i consumatori la notizia, erroneamente riportata da alcuni giornali, relativa ad un anticipo delle vendite di fine stagione al mese di dicembre, è stato chiarito ancora una volta che non si trattava di saldi – la cui data di inizio è stata riconfermata a livello nazionale al 5 gennaio 2013 – ma di una liberalizzazione sperimentale per un anno delle vendite promozionale per la sola  Lombardia. Al termine della sua relazione il Presidente Prazzoli ha auspicato una sempre maggiore partecipazione dei colleghi alla vita associativa e ad una coesione sempre più indispensabile, in momenti sempre più difficili per la categoria e per il tutto il commercio. L’Assemblea ordinaria di Federazione Moda Italia Genova, tenutasi lo scorso 5 novembre 2012, ha inoltre eletto il nuovo Consiglio Direttivo per il quadriennio 2012/2016 che risulta pertanto così composto: Presidente: Gianni Prazzoli; Vice Presidenti: Piero Oliva e Paolo Romano; Consiglieri: Beatrice Chiesa (Com. Presidenza ); Roberto Macconi  (Com. Presidenza); Carlo de Barbieri; Stefano Lucia; Maurizio Mirabella; Ugo Saccomanno; Paolo Odone; Giancarlo Podestà; Loriana Rainusso; Gaetano Giangreco; Adriano Mauri. Probiviri: Carla Storace; Loris Bosoni; Mariarosa Gavioli. Al Presidente Prazzoli ed al nuovo Consiglio direttivo di Genova vanno le congratulazioni e gli auguri di buon lavoro del Presidente Renato Borghi unitamente al Consiglio nazionale di Federazione Moda Italia.

6 luglio 2012 - Su Il Secolo XIX il Presidente di Federazione Moda Genova, Gianni Prazzoli, ha commentato l’avvio delle vendite ribassate di domani dopo una stagione caratterizzata dalla crisi: «I saldi hanno sempre una certa attrattiva. È stata una primavera scadente, con vendite molto ridotte anche a causa del clima, ora c’è la speranza di rifarsi almeno in parte. Le occasioni ci saranno. C’è molta disponibilità di scelta». Il quotidiano genovese riporta che gli sconti saranno inizialmente contenuti, almeno per buona parte dei negozi e destinati poi ad aumentare con il passare dei giorni per andare verso l’esaurimento della merce. C’è anche chi i saldi li ha già iniziati in sordina inviando lettere, sms, o email ai propri clienti affezionati.

22 giugno 2012 - In occasione di una recente riunione del Consiglio Direttivo di Federazione Moda Italia Genova, convocata per approfondire e discutere il dispositivo della delibera della Regione Lombardia sulla sospensione temporanea e sperimentale per un anno del divieto di effettuare promozioni nei trenta giorni antecedenti i saldi, è stata ampiamente discussa la tematica delle vendite straordinarie per verificare la posizione degli operatori del settore moda genovesi, in questo delicato momento economico. Dopo attento esame, non si è ritenuto al momento di iniziare l’iter burocratico per richiedere alla Regione Liguria una iniziativa analoga a quella lombarda. Il Presidente di Federazione Moda Italia, Gianni Prazzoli, raccogliendo le richieste del Consiglio, ha deciso di predisporre un questionario per sondare le opinioni al riguardo degli Associati. Il Consiglio ha poi ribadito la validità della data unica dei saldi, fortemente voluta dalla Federazione, impegnandosi a sostenerla fermamente anche in futuro.

23 marzo 2012 - Si è tenuta nei giorni scorsi una riunione della Federazione Moda Liguria per affrontare le problematiche connesse alla rete distributiva della Regione, con particolare riferimento alle ipotizzate aperture di nuovi insediamenti di grandi strutture di vendita ed alle negative ripercussioni che le stesse andranno ad avere sul tessuto commerciale tradizionale, già gravemente colpito dalla crisi del mercato. I rappresentanti di La Spezia hanno altresì illustrato le azioni legali portate avanti da un gruppo di commercianti avverso la richiesta di apertura di un centro commerciale in località Brugnato e le dirompenti conseguenze sul commercio non solo provinciale ma dell’intero territorio ligure. Per il Presidente di Federazione Moda Italia Genova, Gianni Prazzoli «Il Consiglio di Federazione Moda Liguria, che aveva già a suo tempo formulato ufficialmente il proprio sindacale appoggio all’azione intrapresa dai ricorrenti, ha espresso la volontà di approfondire i numerosi aspetti e le problematiche legate alla pericolosa posizione assunta dalla Regione Liguria in merito all’insediamento di Brugnato e soprattutto conoscere il futuro del Piano Regionale del Commercio alla luce delle recenti liberalizzazioni. Occorre ora organizzarsi con la  Confcommercio Liguria per affrontare insieme tali importanti argomenti».