Cromo

FEDERAZIONE MODA ITALIA VERBANIA

C/O ASSOCIAZIONE DELLE IMPRESE, DELLE ATTIVITÀ PROFESSIONALI E DEL LAVORO AUTONOMO – CONFCOMMERCIO-IMPRESE PER L’ITALIA DELLA PROVINCIA DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA - CONFCOMMERCIO-IMPRESE PER L'ITALIA DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA
 
VIA QUARTO, 2
28921 - VERBANIA

Tel. 0323.402576 - 402825
Fax 0323.402768

NOTIZIE

6 luglio 2012 - In vista dei saldi estivi, il Presidente di Confcommercio Verbania Cusio Ossola, Massimo Sartoretti, ha commentato su La Stampa del 3 luglio 2012 anche la decisione della confinante Regione Lombardia di sospendere in via sperimentale per un anno il divieto di effettuare vendite promozionali nel periodo antecedente i saldi: «Certamente qualche effetto c’è stato, anche perché Milano e Varese sono due mete, abbastanza ricorrenti, per i consumatori della Provincia Verbania Cusio Ossola, anche in situazioni normali; figuriamoci questa voltra che hanno potuto fare gli acquisti all’inizio di stagione. Va detto però che non si è trattato di un decreto che stabiliva l’apertura anticipata dei saldi, ma di un provvedimento che dava la possibilità di promozioni piuttosto vantaggiose. Veramente ci siamo mossi subito, soprattutto per le pressioni fatte dai nostri colleghi novaresi che hanno subito molto più di noi le misure prese in Lombardia. Nessuno, tuttavia, a Torino ci ha dato ascolto. L’amministrazione piemontese si è mossa ora convocando una riunione per il 5 luglio, ma mi sembra troppo tardi, dato che i saldi in tutto il Piemonte iniziano sabato. Bisognerebbe dare la possibilità ai singoli commercianti di applicare i prezzi concorrenziali fin dall’inizio. Inoltre sarebbe opportuno che ogni negozio avesse un po’ più di autonomia. È comunque difficile arrivare a delle soluzioni condivise da tutti».